Suggerimenti: Cibo.

La cucina cuprense può vantare diverse ricette tradizionali, con per lo più prodotti del territorio. Come da antica tradizione, sulla tavola non possono mai mancare pasta, specie all’uovo, polenta, pane fatto in casa, legumi, verdure, quasi tutto di produzione propria.

Tra i classici sughi marchigiani, troviamo il ragù di papera che molto spesso accompagna le tagliatelle fatte a mano. Grazie alla facilità con cui si trova il finocchio selvatico nelle campagne nei dintorni di Cupramontana, anche il coniglio in porchetta è un piatto di gran successo.

Di più difficile lavorazione, invece, sono i tipici vincisgrassi marchigiani: strati di lasagne, conditi con ragù di varie carni.
Per preservare la cucina tradizionale locale, la Denominazione Comunale “Strada del Gusto” porge una particolare attenzione all'Olio extravergine di Oliva. La qualità e la tipicità di questo olio sono il frutto della combinazione di diversi fattori: la base varietale utilizzata, che unisce al Frantoio ed al Leccino alcune varietà locali, diverse da zona a zona. Poi c'è il particolare ambiente pedoclimatico marchigiano, le antiche tecniche agronomiche e, non ultima, la sapiente tradizione frantoiana.
Per avere maggiori informazioni, e per contattare i ristoranti e i centri degustazione, potete consultare il sito web.